Castagno di Maggio…alla scoperta di un borgo decisamente Hidden Tuscany

Castagno-di-Maggio---percorsi-lenti---senza-loghi

Alzi la mano chi ha sentito parlare di Castagno di Piteccio…

Se non sapete di che luogo stiamo parlando vi propongo con Castagno di Maggio l’occasione, anzi 5 occasioni, per conoscere questo piccolo borgo museo in provincia di Pistoia che non deluderà la voglia di scoprire luoghi insoliti della nostra Toscana, ma non per questo meno belli e affascinanti!

Castagno-di-Piteggio-Cartello-Tuscanybuzz La prima volta che ho visitato questo luogo è stato amore a prima vista per un piccolo borgo con i suoi vicoli acciottolati percorribili solo a piedi, le case in pietra arroccate l’una sull’altra, la chiesetta con affreschi trecenteschi, la piccola piazza centrale con una fondata che risale al 1826 che sembra quasi un salotto e immerge i visitatori in un’atmosfera di pace e tranquillità.

Ma la particolarità di questo piccolo borgo incastonato sul crinale della valle del fiume Ombrone a soli 12 km della città di Pistoia è la presenza di opere d’arte diffuse tra i vicoli che si mescolano alle incisioni di simboli medievali e di storia narrante la fondazione del borgo intorno al 1600 il tutto incorniciato dalla spettacolare natura fatta principalmente di boschi di castani da cui prende il nome il borgo che arricchiscono la località di profumi ad ogni stagione differenti.

Opere d’arte diffuse che fanno di Piteccio di Castagno un vero e proprio museo a cielo aperto. Opere d’arte che a metà degli anni ’70 del Novecento al critico d’arte Tommaso Paoloscia, villenggiante del borgo, iniziarono a prendere vita. In cambio dell’ospitalità artisti di fama nazionale e internazionale, come Bueno, Vivarelli, Maccari, Martini, Vaccai e molti altri “lasciarono” nel borgo 12 affreschi e 35 sculture di cui oggi ne restano 30.

Il programma di Castagno di Maggio costituti da 5 percorsi lenti, in occasione dell’anno nazionale del turismo lento, vi permetterà di assaporare più aspetti di questo piccolo borgo tutto da scoprire e ricco di curiosità, storia, arte e natura. Qui di seguito riporto il programma dettagliato di questa iniziativa nata dalla collaborazione tra la ProLoco di Castango di Piteccio e CTT-SeeCity.

PERCORSI LENTI di Castagno di Maggio 2019

DOMENICA 5 MAGGIO – PERCORSO LENTO “LA CITTÀ DI PISTOIA”

Biciclettata dal borgo di Castagno, passando per la stazione di Piteccio, fino ad arrivare al parco di Villa Puccini. Qualsiasi bicicletta è adatta al percorso, dalla Graziella alla mountain bike. Ore 9.00, ritrovo alla stazione di Pistoia. Arrivo a Castagno e possibilità di fare colazione alla Pro Loco. Ore 11.00, discesa in bici verso Pistoia. Ore 13.30, arrivo a Villa Puccini e pranzo al sacco. Infine, visita nel parco. ISCRIZIONE obbligatoria e aperta ad un massimo di 20 persone. Tour guidato: 15 euro. Biglietto treno: 2,60 euro.

DOMENICA 12 MAGGIO – PERCORSO LENTO “IL BORGO MUSEO”

Un percorso che esplora il museo a cielo aperto di Castagno, a fianco di una guida esperta che racconterà la storia del borgo e delle opere d’arte che custodisce. Ore 9.00, ritrovo alla stazione di Pistoia. Arrivo a Castagno e visita al borgo museo. Possibilità di pranzare alla Pro Loco, in alternativa pranzo al sacco. Ore 16.00 circa, rientro in treno a Pistoia. ISCRIZIONE obbligatoria e aperta ad un massimo di 20 persone. Tour guidato: 15 euro. Biglietti treno a/r: 5,20 euro. Pranzo al sacco oppure alla Pro Loco su prenotazione (15 euro).

SABATO 18 MAGGIO – PERCORSO LENTO “LA NOTTE DEI MUSEI”

Un percorso notturno che esplora il museo a cielo aperto di Castagno sotto le stelle e a lume di lanterna, a fianco di una guida esperta che racconterà la storia del borgo e delle opere d’arte che custodisce. Festeggeremo così La Notte Europea dei Musei 2019, con una visita in compagnia di lanterne che si accenderanno grazie all’energia solare, quelle di Liter of Light Italia. Ore 21.30, ritrovo alla Pro Loco di Castagno. Visita al borgo museo. Possibilità di cenare alla Pro Loco, prima della visita (ore 20.00). ISCRIZIONE obbligatoria e aperta ad un massimo di 20 persone. Tour guidato: 15 euro. Cena alla Pro Loco su prenotazione (15 euro).

DOMENICA 19 MAGGIO – PERCORSO LENTO “I CASTAGNI SECOLARI”

Un percorso tra i boschi intorno a Castagno alla ricerca dei suoi giganteschi castagni secolari, raccogliendo nozioni di botanica e curiosità sulla natura, flora e fauna, che circonda il borgo. Ore 12.00, ritrovo alla stazione di Pistoia. Arrivo a Castagno e possibilità di pranzare alla Pro Loco, in alternativa pranzo al sacco. Ore 19.00 circa, rientro in treno a Pistoia. ISCRIZIONE obbligatoria e aperta ad un massimo di 20 persone. Tour guidato: 15 euro. Biglietti treno a/r: 5,20 euro. Pranzo al sacco oppure alla Pro Loco su prenotazione (15 euro).

DOMENICA 26 MAGGIO – PERCORSO LENTO “L’ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE”

Un percorso che esplora le tracce intorno al borgo di una delle opere ingegneristiche più importanti dell’800: la Ferrovia Porrettana. La guida ci racconterà storia, tecnologia, curiosità di questa grande impresa. Ore 12.00, ritrovo alla stazione di Pistoia. Arrivo a Castagno e possibilità di pranzare alla Pro Loco, in alternativa pranzo al sacco. Ore 19.00 circa, rientro in treno a Pistoia. ISCRIZIONE obbligatoria e aperta ad un massimo di 20 persone. Tour guidato: 15 euro. Biglietti treno a/r: 5,20 euro. Pranzo al sacco oppure alla Pro Loco su prenotazione (15 euro).

 

Per info ed iscrizioni:
www.castagnodipiteccio.it | castagnodipiteccio@gmail.com | +39 339 6086642

Se partecipate a uno o più dei percorsi lenti fateci sapere come è andata, e non dimenticate di taggare i vostri scatti su Instagram con #HiddenTuscany e #TuscanyBuzz

Leave a Comment